nuovo codice appalti

BIM
RISPARMIA TEMPO E DENARO GRAZIE AL BIM
RISPARMIA TEMPO E DENARO GRAZIE AL BIM 1024 506 ITALSOFT GROUP

Il Nuovo Codice Appalti stabilisce le modalità e i tempi di progressiva introduzione dell’obbligatorietà del BIM sia per le amministrazioni che per le imprese. BIM sta per “Building Information Modeling”, ossia Modello di Informazioni di un Edificio. Il BIM è una metodologia operativa: è un processo che contiene tutte le informazioni riguardanti il ciclo di vita di una costruzione, dal progetto alla costruzione, fino alla sua demolizione. Grazie alla metodologia BIM, un edificio viene “costruito” prima della sua realizzazione fisica, mediante un modello virtuale, attraverso la collaborazione di tutti gli interlocutori coinvolti nel progetto, ed è possibile avere una visione d’insieme…

maggiori informazioni
SI’ AL NUOVO CODICE APPALTI: COSA CAMBIA
SI’ AL NUOVO CODICE APPALTI: COSA CAMBIA 150 150 ITALSOFT GROUP

Testo Decreto Correttivo Nuovo Codice Appalti L’approvazione del Decreto correttivo del Nuovo Codice Appalti, che entrerà in vigore il prossimo 19 aprile, introduce alcune novità volte a sbloccare e velocizzare il sistema gare favorendo una maggior trasparenza nell’assegnazione dei contratti e ad obbligare le stazioni appaltanti a utilizzare parametri ben specifici per il calcolo dei compensi dei professionisti. Ma queste non sono le uniche novità contenute nel Decreto. Vediamo assieme i punti salienti.

maggiori informazioni