TopManutenzioni Web

TopManutenzioni Web

Software per la gestione della manutenzione che pianifica, controlla e personalizza le attività manutentive, utilizzabile via Web in smart working da qualsiasi luogo in qualsiasi PC con browser Chrome, Explorer, Edge, Safari…. senza bisogno di VPN

Topmanutenzioni-Programmazione

Gestione delle manutenzioni.

TopManutenzioni è il modulo integrabile nei software Web TopImpresa e TopImpianti totalmente personalizzabile secondo le specifiche necessità dei clienti per  gestire gli interventi di manutenzione, in particolare:

attività manutentive impiantistiche civili
attività manutentive impiantistiche industriali
attività manutentive edili civili ed industriali

Che tu operi su interventi programmati, a chiamata o in attività miste, in conto proprio,  con terzisti o in ambito Global Service, per essere competitivo nella gestione degli interventi di manutenzione devi risultare efficiente!

Topmanutenzioni-Asset impianto

Definizione dell’asset manutentivo.

Scegliere di lavorare con il nostro software gestione manutenzioni significa definire un asset manutentivo gerarchico ad albero a livelli infiniti che localizza/identifica l’appartenenza dell’oggetto manutentivo. Ai vari livelli è possibile assegnare agli oggetti manutentivi diversi attributi, per meglio definire l’oggetto manutentivo (descrizioni, foto, distinte, disegni, ecc.). Per ogni livello/oggetto è possibile assegnare contratti di diversa tipologia e le diverse attività da eseguire (predittive, preventive, a guasto, ecc.) .

CRM pipedrive

Un CRM all’interno del software gestione manutenzioni, per la gestione dei contatti e delle richieste di intervento

Con il software gestione manutenzioni TOPMANUTENZIONI, attraverso il modulo CRM (seleziona il link se vuoi approfondire la conoscenza del modulo), puoi definire i contatti per la gestione delle attività manutentive e il conseguente espletamento del servizio (cliente/fornitore/sub-appaltatore). In relazione agli interventi programmati o richiesti per effetto di guasti, ti è possibile aprire un ticket per la sua pianificazione e assegnazione a squadre interne o a sub-appaltatori esterni, a loro volta assegnatari di un sub-contratto manutentivo gestito dal modulo.

tekno-esportazione-excel

Preventivazione, pianificazione e consuntivazione
degli ordini di servizio attraverso i fogli di lavoro

Con il nostro software gestione manutenzioni, attraverso degli ordini di servizio, sarà possibile pianificare in un’agenda di gruppo gli interventi di manutenzione anche attraverso assegnazioni a squadre specifiche indicando tempi/materiali/attrezzature previste. I consuntivi delle attività manutentive eseguite e da contabilizzare vengono successivamente gestite all’interno del processo di gestione degli interventi di manutenzione con le funzionalità di consuntivazione dei costi interni, associando alla nota spese l’ordine di servizio/ticket di richiesta. Dalle rilevazioni dei costi o dall’esecuzione dei lavori su contratto, sarà poi possibile gestire l’autorizzazione alle emissioni delle fatture di vendita e dei sub-appaltatori in relazione delle condizioni contrattuali attraverso fatture dirette, da ordine quadro o soggette a Stati di avanzamento lavori.

tekno-esportazione-excel

Funzionalità del software di gestione manutenzioni

  • Gestione dell’asset manutentivo a livelli infiniti attraverso liste gerarchiche
  • Caricamento degli oggetti manutentivi con i relativi attributi (descrittivi, foto, disegni, schede excel, word, pdf, ecc.)
  • Gestione dei contratti intervenuti tra committenti/manutentore/sub-appaltatori/fornitori
  • Pianificazione delle attività manutentive da eseguire (preventive, predittive, ecc.)
  • Gestione delle chiamate d’intervento/assegnazione/pianificazione
  • Controllo delle attività manutentive eseguite e da eseguire, autorizzazioni, promemoria, check list
  • Gestione dei consuntivi di costo e di ricavo delle attività per livello di asset/committente/sub-appaltatore/fornitore/periodo
  • Contabilizzazione delle attività dei sub-appaltatori per i collaudi, per l’autorizzazione all’emissione delle fatture passive e per l’emissione delle fatture a ricavo per i committenti
  • Stampa della “storia” del cliente con l’elenco di tutte le attività ed i contatti tenuti con il cliente/fornitore/collaboratore
  • Contabilizzazione automatica delle attività nel ciclo passivo/attivo