GESTIONE COMMESSE EDILI: LA LOTTA AGLI SPRECHI SI COMBATTE CON L’ANALISI DEI COSTI

GESTIONE COMMESSE EDILI: LA LOTTA AGLI SPRECHI SI COMBATTE CON L’ANALISI DEI COSTI

GESTIONE COMMESSE EDILI: LA LOTTA AGLI SPRECHI SI COMBATTE CON L’ANALISI DEI COSTI 900 600 ITALSOFT GROUP

Ricorso alla contabilità analitica, corretta gestione delle commesse edili, eliminazione degli sprechi sono fattori cardine per poter assicurare a un’impresa edile un futuro prospero.
Alla base di una corretta gestione di un cantiere edile ci sono aspetti che a causa di un non corretto approccio culturale e metodologico vengono spessissimo trascurati e possono portare a sforare i costi.
Numerosi sono i casi di imprese edili che a lavoro in corso si rendono conto che i lavori preventivati stanno costando troppo, con ore lavorate in più e con materiale edile in eccesso rispetto a quanto preventivato.

Si pensi all’ipotesi tutt’altro che irrealistica di operai che lavorando in un cantiere distante alcuni km dalla loro sede, fanno ritorno in azienda più volte al giorno per prendere materiali che di volta in volta servono nel cantiere o si recano nei magazzini edili più vicini per acquistare il materiale mancante in azienda.
Se episodi come questi diventano la prassi diventa difficile verificare la resa delle lavorazioni se non si entra un pò più a fondo con la contabilità analitica e con il controllo degli sprechi.

Analisi dei costi e scomposizione del lavoro: così le imprese edili possono scongiurare gli sprechi

L’analisi dei costi di una commessa edile va fatta a monte e in maniera accurata. Studiare bene un computometrico estimativo con progetto esecutivo alla mano non è sufficiente.
Oltre a una corretta scomposizione del lavoro bisogna dunque procedere con l’analisi dei costi.

Temporizzando tutte le attività, si avrà un budget di partenza per prevedere quello che, in base all’esperienza, potrà accadere in cantiere. Oltre a fornire una previsione della produzione e dei costi nel tempo si potranno prevedere eventuali rischi tecnici, nei quali il cantiere troppo spesso cade, facendone così lievitare i costi.
Pianificare per Work breakdown structure le lavorazioni dopo aver fatto le analisi dei costi di materiali, noli, manodopera e subappalti, fornirà una previsione e indirizzerà l’impresa verso un corretto monitoraggio e controllo degli stessi.

Controllo dei costi e project management per una corretta gestione della commessa edile

La complessità e le variabili che caratterizzano la gestione di un cantiere fanno sì che il controllo dei costi e l’ottimizzazione dei tempi, siano gli strumenti fondamentali per tenere sotto controllo la gestione di uno o più progetti. Oggi l’ottimizzazione di tempi e costi rappresenta un obiettivo strategico per affrontare la situazione di crisi attuale.

Il controllo dei costi in edilizia, e quindi la procedura gestionale di una commessa, sono di fatto attività di project management ovvero una combinazione di risorse umane e non, riunite in un’organizzazione temporanea per raggiungere un obiettivo di tempo, costo, qualità, con risorse limitate. Le imprese devono quindi imparare a definire gli obiettivi da raggiungere, a pianificare le varie fasi e a fare una programmazione temporale ed economica delle risorse.

Troppo spesso non si tengono considerazione i molteplici fattori che modificano i costi nel tempo: condizioni impreviste, cambiamenti degli elaborati, cattiva gestione del progetto, problemi di finanziamento, cause di forza maggiore ecc., e la durata temporale del progetto incidono sui costi fissi che si manifestano indipendentemente dalla produzione vera e propria.
Oggi sono disponibili molti tools informatici che attraverso l’applicazione di una metodologia aiutano imprenditori a gestire in modo trasparente e corretto un progetto passando attraverso il controllo dei costi e di gestione.

Per la gestione commesse edili c’è un’unica soluzione: Topimpresa

Più competitivi ed efficienti riducendo imprevisti e sprechi, organizzando la commessa in un modo più professionale, evitando ritardi, sovrapposizioni di attività, mancanza di materie prime o anticipi di forniture con conseguenti danni finanziari. Possedere dati previsionali per comprendere e gestire l’andamento della commessa. Questo grazie a un software gestionale impresa edile che permette di gestire tutte la complessità e le problematiche del tuo mondo.

Scopri subito TopImpresa. Clicca sul link seguente ===>

http://www.italsoft.net/topimpresa-richiesta-info